Home / Calciomercato / Benatia sempre più triste, solo 7 presenze in campionato: riscatto a rischio

Benatia sempre più triste, solo 7 presenze in campionato: riscatto a rischio

Grandi sorrisi e un mugugno in casa Juventus dopo il successo contro la Roma. E’ quello di Medhi Benatia, il difensore arrivato in prestito oneroso dal Bayern Monaco, giunto a Torino con grandi squilli di trombe ma scarsamente impiegato da Allegri. Fin qui, le sue prestazioni non hanno convinto né il tecnico né i tifosi bianconeri, e adesso è seriamente in dubbio la possibilità che la Vecchia Signora possa sborsare i 20 milioni del riscatto a fine stagione.

Benatia, anche a causa di alcuni guai di natura fisica che lo hanno martoriato in questa prima parte di stagione, ha disputato solo 7 gare in 17 match di campionato, oltre alle tre presenze in Champions League. La Juventus sta sborsando ben 3 milioni di euro per il prestito oneroso, ma l’investimento non sembra aver reso secondo le aspettative.

Anche Rugani sembra aver superato il difensore marocchino nelle gerarchie di Allegri. Era stato acquistato come vice Bonucci e Chiellini, ma nonostante i due pilastri bianconeri abbiano avuto diversi guai fisici, le presenze di Benatia sono rimaste poche e circoscritte. E c’è di più. La Juventus sembra aver messo gli occhi sul centrale dell’Atalanta, Caldara. Un giovane di belle speranze che si è messo in evidenza nell’Atalanta dei miracoli di Gasperini. I bianconeri potrebbero decidere di rispedire Benatia in Baviera per puntare su un giovane difensore italiano, che insieme a Rugani potrebbe costituire un tandem difensivo che potrebbe fruttare anche in maglia azzurra.

Leggi anche

Federico Chiesa, nessuna prelazione alla Juventus per l’acquisto del gioiello viola

Federico Chiesa continua ad essere l’oggetto dei desideri dei top club italiani e non solo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *