Home / Calciomercato / Bacca come Kalinic, rifiuta l’offerta faraonica dei cinesi: ‘I soldi non sono tutto, resto al Milan’
Serie A

Bacca come Kalinic, rifiuta l’offerta faraonica dei cinesi: ‘I soldi non sono tutto, resto al Milan’

Anche il bomber colombiano Carlos Bacca, dopo il fiorentino Kalinic è finito nel mirino del Tjanjin di Cannavaro, con lo stesso esito: un secco rifiuto. Il cannoniere rossonero dalle polveri bagnate, ha rinunciato ad un ingaggio faraonico e a Premium Sport ha fatto sapere di non essere attratto dalla ricchezza materiale: ‘I soldi non sono tutto nella vita, prima c’è Dio, poi la mia famiglia: queste sono le cose più importanti di tutte. Sono contento e felice di restare qui e voglio dare tutto nelle prossime partite’.

Bacca coltiva ancora il sogno di tornare ad essere un idolo dei tifosi rossoneri ed un’icona di questo Milan, dopo il periodo di appannamento: ‘Sto lavorando per questo. i tifosi si aspettano di più da me e per questo sto lavorando tanto per dare tutto per questa maglia, perché ho sempre fatto gol. Voglio andare in Europa con questa maglia perché dev’essere una grandissima emozione farlo. Lavoro per questo e per stare sempre meglio’.

Anche Sergio Barila, il manager del colombiano, ha fatto sapere che il proprio assistito non ascolterà le sirene cinesi, ma soprattutto che ha ferma intenzione di tornare ad essere grande con la maglia del Milan: ‘A gennaio diversi club europei erano interessati al calciatore e ora diverse squadre cinesi hanno offerto molti soldi e grandi contratti, ma lui vuole restare al Milan. Bacca è già un giocatore di un grande club’.

About Redazione

Check Also

Buffon, offertissima dal Psg: anche l’agente conferma la trattativa

Gigi Buffon dovrà riflettere sull’offerta allettante proposta dal Psg. Ormai è chiaro che ci sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *