Home / Calcio / Attentato autobus Borussia Dortmund: il calcio finisce nel mirino del terrorismo

Attentato autobus Borussia Dortmund: il calcio finisce nel mirino del terrorismo

Anche il calcio è finito nel mirino del terrorismo di matrice islamica dopo l’attentato al bus del Borussia Dortmund che stava per recarsi allo stadio per il match contro il Monaco. Il mezzo è stato fatto bersaglio di alcuni ordigni esplosi nei pressi dell’area dove stava transitando.
Secondo quanto riportato da Sueddeutsche Zeitung, NDR e WDR sarebbe stata rinvenuta una lettera che rivendicherebbe l’atto facendo anche riferimento all’attentato contro il mercatino di Natale a Berlino e ai raid aerei dei Tornado tedeschi in Siria. La polizia sta vagliando tutte le ipotesi anche quella che farebbe ritenere la lettera solo opera di un mitomane.

Intanto il difensore Bartra è stato operato al braccio. E’ lui l’unico ferito dopo l’esplosione. La deflagrazione gli ha causato una frattura del radio distale con introduzione anche di diversi corpi estranei all’interno del braccio. Ferito anche un poliziotto presente nell’area al momento dell’esplosione. L’agente stava scortando l’autobus al momento del trasferimento verso lo stadio di Dortmund.

Questa mattina il Borussia Dortmund ha svolto l’allenamento di rifinitura pronto per la sfida che si giocherà alle ore 18,45.
Il club tedesco ha emesso un comunicato diretto ai tifosi in vista del match di stasera: ‘Oggi non giocheremo solo per noi, ma per tutti! Dobbiamo dimostrare di non avere paura, non diamo modo al terrore di avere la meglio’.

About Redazione

Check Also

Keita non si presenta a Formello: ora rischia pesanti sanzioni

E’ ormai alla ‘frutta’ il rapporto tra Keita Baldè e la Lazio dopo il lunga …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *