Home / Calcio / Arriva la svolta, il Milan parlerà cinese: fra i soci anche Haixia Capital

Arriva la svolta, il Milan parlerà cinese: fra i soci anche Haixia Capital

Secondo una indiscrezione diffusa dal Corriere.it, è stato definito in queste ore l’accordo per il passaggio dell’intero pacchetto di quote del Milan alla cordata cinese legata a Nicholas Gancikoff e Sal Galatiolo, anche se non si esclude l’inserimento di nuovi soci. Nelle prossime ore si attende la firma e l’ufficializzazione della storica svolta che segnerà il passaggio di quote dal gruppo di Berlusconi alla nuova cordata cinese per una cifra attorno ai 700 milioni. Nella mattinata di oggi, Fininvest era stata costretta a smentire ufficialmente le voci su una possibile trattativa con il gruppo Fosun.

Secondo un’ulteriore indiscrezione di queste ore la cordata sarebbe capitanata da Yonghohg Li. Ad acquisire il controllo del Milan sarà la Sino-Europe Investment Management Changxing. Del gruppo fanno parte Haixia Capital, il fondo di stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti oltre che Yonghong Li, manager che ha patrocinato la trattativa in queste ultime settimane.

L’indiscrezione è stata anche confermata in queste ore da Sportmediaset.

Leggi anche

Fiorentina Empoli pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione del derby dell’Arno, Fiorentina Empoli, in programma al Franchi, domenica 16 dicembre Fiorentina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *