Home / Calcio / Argentina travolta dal Brasile a Belo Horizonte: adesso rischia la clamorosa esclusione da Russia 2018

Argentina travolta dal Brasile a Belo Horizonte: adesso rischia la clamorosa esclusione da Russia 2018

Il Brasile ‘mata’ l’Argentina nel match clou delle qualificazioni mondiali sudamericane vincendo nettamente per 3-0 la sfida di Belo Horizonte, mettendo seriamente nei guai la squadra di Bauza che adesso rischia di scivolare sempre più in basso nella classfica generale rischiando la qualificazioni ai prossimi mondiali in Russia. L’albiceleste rimane sesta nel gruppo con 16 punti, mentre i verdeoro, con questo successo, toccano quota 24 e balzano in testa, seguiti dall’Uruguay che hanno sconfitto l’Ecuador per 2-1.

Lo stadio dove il Brasile di Tite è risorto è lo stesso che video i verdeoro sconfitto in modo umiliante dalla Germania nella semifinale di Coppa del mondo. Tra g li argentini non ha di certo portato fortuna il ritorno dopo le polemiche di Messi, ancora una volta autore di una prova volitiva ma priva di concretezza. Di Maria e Higuain provano a prendere in velocità la difesa brasiliana ma solo raramente trovano lo spunto per pescare l’imbucata vincente. Ma la partita la fa il Brasile con i propri attaccanti bravi a creare superiorità negli ultimi 20 metri saltando spesso come birilli gli incerti difensori argentini.

La grande occasione per gli ospiti capita al 22′ ma la conclusione al volo di Messi, a botta sicura, viene deviata da Alisson con un intervento prodigioso. Tre minuti dopo il vantaggio verdeoro porta la firma di Coutinho che sbuca dalla sinistra e trova l’angolino dove Romero non può arrivare. La reazione dell’Argentina praticamente non c’è. La partita diventa equilibrata ma le due squadre si annullano in mezzo al campo fino alla rete del raddoppio di Neymar che getta nella disperazione Bauza.

Uno scambio velocissimo porta Neymar alla conclusione sulla quale Romero nulla può. Esplode la gioia di Belo Horizonte, ma c’è ancora un tempo da giocare. Nella ripresa Messi e Di Maria spingono e lottano per cercare di trovare il gol della speranza ma a trovare l’imbucata vincente è ancora il Brasile con Paulinho che di fatto chiude i giochi tramortendo un’Argentina irriconoscibile. Nelle altre sfide il Perù supera in trasferta il Paraguay per 4-1, mentre il Venezuela rifila un 5-0 senza appelli alla Bolivia. Colombia e Cile si sono divisi la posta in un grigio 0-0.

La classifica del girone
1. Brasile 24 punti; 2. Uruguay 23; 3. Colombia 18; 4. Ecuador 17; 5. Cile 17; 6. Argentina 16; 7. Paraguay 15; 8. Perù 14; 9. Venezuela 5; 10. Bolivia 4.

Leggi anche

Roma Genoa probabili formazioni, orario tv, pronostico e streaming

La presentazione di Roma Genoa, la sfida dell’Olimpico che si giocherà domenica 16 dicembre Roma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *