Home / Calcio / Andrea Della Valle torna a parlare di Fiorentina: ‘Al Franchi per ora non torno, ma state tranquilli…’

Andrea Della Valle torna a parlare di Fiorentina: ‘Al Franchi per ora non torno, ma state tranquilli…’

Andrea Della Valle, l’attuale patron della Fiorentina, a margine dell’inaugurazione del nuovo impianto Tod’s ad Arquata è tornato a parlare delle vicende della società viola, dopo un lungo periodo di silenzio. Tanti gli argomenti trattati dal proprietario del club gigliato, che sembra ancora restìo a tornare al Franchi di Firenze dopo le contestazioni della scorsa stagione. Alcune stralci delle dichiarazioni di Della Valle sono state riportate dal sito Calciomercato.com: ‘ In questi 15 anni di gestione- ha dichiarato Adv – non ho mai avuto gli uomini al posto giusto come adesso. Antognoni fa da cuscinetto fra la società, la città e la squadra ed il mister. Avrei dovuto riportare Antognoni a Firenze prima. Della Valle può non esserci, perché la struttura è perfetta. Corvino è il supervisore dell’area tecnica, Freitas è l’artefice degli ultimi acquisti fatti. Cognigni ci mette passione e cuore. Salica è tornato in azienda ed ha un ruolo ben definito ed importante. Pioli lo seguivamo da tempo, è la persona giusta per il nuovo progetto’.

Per il momento sono prematuri i tempi per un suo ritorno al Franchi, come conferma lo stesso ADV: ‘Non sono io il valore aggiunto. Io non ho la serenità per tornare a Firenze. La passione c’è sempre, io soffro sempre per questa squadra. Non ho ancora superato questo trauma, sto iniziando a superarlo dopo quello che è successo in estate. Al momento la situazione è questa, in futuro vedremo. Vivo la società quotidianamente, attraverso la società. Sotto questo aspetto Firenze deve stare tranquilla’.

Insomma, secondo Andrea Della Valle il progetto c’è ancora, occorrerà avere pazienza perchè si aprirà un nuovo ciclo per riportare in alto il club gigliato: ‘Serve un po’ di pazienza, domenica per esempio abbiamo buttato via due punti. L’obiettivo è quello di riaprire un ciclo con ragazzi nuovi vogliosi di restare in viola. Firenze non deve essere una tappa di passaggio. Questi ragazzi lo stanno dimostrando, la squadra è costruita per lottare per le prime otto posizioni. Adesso siamo fra le prime otto, non mi nascondo. Dobbiamo capire se riusciremo a fare un piccolo salto di qualità, l’obiettivo è riportare entusiasmo a Firenze’.

About Redazione

Check Also

L’ira dei tifosi viola per un mercato che non decolla, Corvino: ‘Budget finito’

Andrea Della Valle è giunto ieri nel ritiro viola di Moena per incontrare la squadra …

Un Commento

  1. Bata con promesse.Parli di vincere la Coppa Italia o arrivare in Europa,ma non sai quello che dici?Una squadretta da metà classifica dove può competre con certe squadre,sveglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *