Ultime News
Home / Calcio / Amichevoli: un bel Bologna viene beffato sul finale dal Colonia

Amichevoli: un bel Bologna viene beffato sul finale dal Colonia

Un generoso Bologna cede di misura per 1-0 nel finale ai tedeschi del Colonia, dopo un match caratterizzato da un predominio territoriale felsineo per gran parte del match.

Donadoni deve fare a meno in avvio di Gastaldello e Oikonomou, sostituiti da Rossettini e Cherubin, mentre in attacco schiera il tridente inedito composto da Mounier, Verdi e Di Francesco. Partono bene i tedeschi ma la manovra appare sterile e scarsamente incisiva in fase offensiva, mentre il Bologna gioca di rimessa e crea i pericoli maggiori. Di Francesco spreca un’occasione colossale a pochi metri dal portiere tedesco calciando malamente a lato. I tedes

chi appaiono lenti e imprecisi, mentre la manovra dei felsinei cresce col trascorrere dei minuti facendosi preferire per precisione e profondità. Nel finale della prima frazione qualche pasticcio in fase difensiva crea qualche grattacapo all’estremo difensore Mirante ma l’eccessiva lentezza delle punte del Colonia non consente loro di approfittarne.

Nella ripresa Donadoni effettua alcuni cambi. Donsah rileva Taider mentre Krejci prende il posto di Mounier. Il ceco si mette subito in mostra superando in velocità il diretto avversario che lo stende al limite dell’area, ma la punizione di Verdi successiva si infrange sulla barriera. Il Bologna appare più presente fisicamente e più deciso a far sua la posta in palio, ma è il portiere Da Costa subentrato a Mirante, a dovere compiere un miracolo sulla conclusione a botta sicura di Osako.

LA BEFFA FINALE FIRMATA DA HEINTZ

Nel finale c’è spazio anche per il neo acquisto Nagy e per lo scatenato Brienza che si mette subito in mostra conquistando prima una punizione dal limite calciata poi dallo stesso sull’ultimo uomo in barriera. Quando i rossoblu sembrano avere in mano il controllo della gara giunge, come un fulmine a ciel sereno, la rete del Colonia siglata a 6 minuti dalla fine da Heintz bravo a ribadire in rete sugli sviluppi di un corner, con la difesa bolognese non esente da colpe. L’indomita squadra di Donadoni prova a reagire ma gli attacchi generosi nel finale non vengono premiati dal pareggio. Donadoni può comunque trarre indicazioni interessanti soprattutto dai nuovi arrivati Nagy e Krejci che hanno già messo in mostra doti tecniche e personalità.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *