Home / Calcio / Allegri non teme il San Paolo e i fischi a Higuain: ‘L’ambiente non ci dovrà toccare…’
allegri

Allegri non teme il San Paolo e i fischi a Higuain: ‘L’ambiente non ci dovrà toccare…’

Ecco le parole di Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di presentazione del big match del San Paolo.

E’ scoppiettante la conferenza stampa di Massimiliano Allegri in vista di Napoli-Juventus in programma domenica al San Paolo. I bianconeri non temono l’ambiente caldo dello stadio partenopeo e l’accoglienza che i tifosi napoletani riserveranno al Pipita Higuain, definito un ‘traditore’ dal sindaco De Magistris in una intervista rilasciata alcuni giorni fa.

‘In Italia si vive di questo, è così. Non si esalta mai quello che è stato fatto. Bisogna guardare di più in casa propria senza guardare gli altri. Higuain ha giocato tre anni a Napoli e poi ha fatto una scelta professionale. I tifosi lo fischieranno ed è una cosa normale. È tornato prima dalla Nazionale e sta bene. A Gonzalo non ho detto niente di speciale: l’aspetto psicologico è fondamentale. L’ambiente non ci dovrà toccare’.
Allegri ha rivelato di avere votato per Di Francesco per la panchina d’Oro, il premio riservato al migliore allenatore italiano della scorsa stagione. ‘Ma Sarri – precisa il tecnico livornese – ha meritato questo premio’.

Il tecnico bianconero non ricorrerà a tattiche particolare per ingabbiare il temibile tridente partenopeo: ‘Niente gabbia anche se è micidiale. Il Napoli gioca molto bene, ma noi li abbiamo studiati. Si tratta di una partita importante per noi e per loro. Spero sia una sfida corretta. Sono convinto che i tifosi napoletani saranno in tanti ma daranno un esempio di civiltà. Di questo non ne dovremmo neanche parlare, dovrebbe essere la normalità’.

Dybala non sarà comunque della partita: ‘Non voglio rischiarlo e bisogna vedere le sue condizioni. Sicuramente non è al meglio’.

About Redazione

Check Also

Bologna-Inter 1-1, Icardi dal dischetto risponde al gran gol di Verdi

Un bel Bologna impone il pareggio all’Inter nella sfida del turno infrasettimanale che apre la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *