Home / Altro / Alimenti ritirati dai supermercati, altri problemi per salute

Alimenti ritirati dai supermercati, altri problemi per salute

C’è anche il tonno in scatola tra gli alimenti che di recente è stato oggetto di richiamo da parte del Ministero della Salute. Solo quello di una ben precisa marca e venduto in un numero limitato di supermercati, ma sufficienti per scatenare le preoccupazione degli italiani sui cibi che depositiamo nel carrello. Il nuovo allarme arriva invece dal Cancer Research UK che prende di mira i prodotti in offerta nel supermercato, quasi sempre ad alto contenuto di grassi, sale o zucchero, come cioccolato, patatine, popcorn e snack salati.

Stando a questa ricerca, chi approfitta delle offerte tende a essere molto più grasso ovvero ha il 50% in più di rischio di diventare obeso rispetto a chi non le sfrutta. Da qui l’appello pubblico a introdurre restrizioni sulle promozioni dei prezzi per cibi e bevande meno salutari. Anche perché 3 prodotti alimentari e bevande su 10 nei carrelli dei consumatori sono acquistati sulla base delle offerte.

Leggi anche

Cibi ritirati, emergenza continua nei supermercati: decine di richiami. La lista aggiornata

Non ci sono solo cibi freschi perché a scorrere la lista aggiornata degli alimenti richiamati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *