Home / Basket / Alessandro Gentile: è rottura con l’Olimpia Milano, andrà in prestito all’estero

Alessandro Gentile: è rottura con l’Olimpia Milano, andrà in prestito all’estero

E’ divorzio fra Alessandro Gentile e l’Olimpia Milano. A dare la clamorosa notizia un comunicato stampa emesso dalla società meneghina, che ha chiarito i termini della inattesa separazione anticipata, dopo sei stagioni e dopo la conquista di due titoli, una Coppa Italia e una supercoppa.

Le frizioni tra la guardia della nazionale e la società milanese, iniziate con la querelle sulla fascia di capitano che venne tolta a Gentile e proseguita nel corso della stagione, non sono mai cessate. Adesso per lui si prospetta l’ipotesi di un prestito all’estero fino a fine stagione. Già la scorsa estate, Gentile è stato vicino al clamoroso addio e all’approdo in Nba nelle file degli Houston Rockets, poi saltato in extremis. Un rapporto che si è complicato maledettamente negli ultimi anni, proprio per colui che passerà alla storia per essere stato il capitano più giovane dell’Olimpia Milano. La separazione dovrebbe essere consensuale.

Questo è il testo del comunicato:

‘In data odierna il Presidente della Pallacanestro Olimpia Milano, Livio Proli ed Alessandro Gentile comunicano di aver concordato una soluzione che a breve consenta al giocatore di concludere la rimanente parte della stagione 2016/17 presso un altro club.
La società Olimpia ringrazia Alessandro per il grande contributo apportato in tutti questi anni, augurandogli di poter trovare un percorso più consono alle sue aspettative ed al suo potenziale.
Alessandro Gentile a sua volta ringrazia di cuore il sig. Giorgio Armani per l’opportunità ricevuta in questi anni nel suo progetto cestistico di Milano, la società Olimpia per il percorso agonistico fatto insieme e per i successi conseguiti, nonché tutti i tifosi dell’Olimpia per il grande affetto dimostratogli in questi anni’.

Leggi anche

Croazia Italia qualificazioni Europei Femminili Basket: orario tv e streaming, 17 novembre

La presentazione di Croazia Italia, valevole per la quinta giornata del Gruppo H delle qualificazioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *